/ Teoria e Tecnica / Amplificatori. La scelta obbligata della Classe D

 

Amplificatori. La scelta obbligata della Classe D

 

Le casse acustiche devono riprodurre non solo il messaggio audio, ma lo devono fare quanto più vicino all’evento sonoro originale. Questa vicinanza deve essere sia timbrica, sia dinamica sia come “micro contrasto”.

Per raggiungere tale scopo è necessaria molta potenza erogata, senza trascurare la qualità, e di tanta velocità nell’esprimerla.

Gli amplificatori tradizionali, per quanto ben costruiti, difficilmente hanno queste doti tutte insieme, proprio per la tipologia di costruzione (classe A e Classe AB).

Gli amplificatori digitali hanno fatto passi da gigante, ed oggi forniscono tanta potenza, con una ottima timbrica senza lesinare minimamente sulla velocità.

Il vantaggio di usare questi dispositivi consiste anche nello sfruttare una frazione della potenza di targa dichiarata, con un abbassamento drastico di qualunque tipo di distorsione.

Altro vantaggio non indifferente dei sistemi digitali, consiste nel poter disporre, per pochi millisecondi, di grandi quantità di potenza, fondamentali a dare il senso di grande dinamica e realismo.

Dal punto di vista circuitale, gli amplificatori in classe D hanno alimentazioni con condensatori di bassa capacità (intorno ai 2200/4700mF). Alcontrario gli amplificatori tradizionali, superano abbondantemente le decine di migliaia questo valore. Apparentemente tale dato sembrerebbe insignificante, e se mai penalizzante per gli amplificatori in classe D.

 

Ma non è così.

Sappiamo ormai che alimentazioni con elevate capacità risultano essere più lente nel fornire la corrente richiesta per amplificare, pertanto gli amplificatori digitali che ne sono prive godranno di significativi benefici.

 

Blue Moon utilizza questi dispositivi sia per le mono-amplificazioni, sia per la multi-amplificazioni.

 

I risultati sono entusiasmanti. A fronte di amplificatori compatti e affidabili, abbiamo anche un eccellente suono, dinamico e timbricamente corretto, che si avvicina sempre di più all’evento reale.

Tutto questo grazie alle moderne circuitazioni che nulla hanno da invidiare in termini di raffinatezza, trasparenza, risposta in frequenza, finezza di grana e musicalità, agli amplificatori delle altre classi di appartenenza.

 

 

Link di approfondimento

Amplificatori. La scelta obbligata della Classe D

Tenica – Gli Amplificatori e le Loro Classi di Funzionamento

Colossem 2D Amplifier

Amplificatori

 

 

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *