[cml_media_alt id='5537']26 BlueMoon Audio Techology logo Piantini Fazzini 4[/cml_media_alt]

/ Teoria e Tecnica / Trattamento acustico ambientale attivo – Perchè il “processore audio”

Trattamento acustico ambientale attivo – Perchè il “processore audio”

 

Trattamento acustico ambientale attivo – Perchè il “processore audio”

 

Nella progettazione e costruzione di una cassa acustica, la parte più critica  è la regolazione del livello sonoro delle vie. Questa scelta influenzerà in maniera determinante il suono finale. Il progettista deve fare in modo che gli altoparlanti abbiano una emissione tale che sia uniforme. Deve fare in modo che nessun range di frequenza sovrasti gli altri.

Se ciò non avvenisse si avrebbero diffusori o troppo carenti o troppo predominati su alcune gamme, con un suono lontano da quello reale.

Questo equilibrio, purtroppo, non dipende solo dal bilanciamento dato dal progettista. Questi equilibrio risente in maniere importante, dalle caratteristiche dall’ambiente il cui i diffusori sono collocati (assorbente, riflettente ecc.).

Appare chiaro che non esistono ambienti standard nelle case degli appassionati, ma una miriade di variazioni da quelli più assorbenti a quelli più riflettenti.

Anche regolando in maniera ottimale l’emissione del diffusore in un ambiente, magari di struttura media, il progettista otterrebbe risultati diversi su situazioni con parametri ambientali variati.

 

L’unico modo per poter ottimizzare i diffusori,

ambiente su ambiente, è quello di dotarli per ogni singola via di un regolatore di livello, così da ottenere un livellamento fine a seconda delle esigenze.

Purtroppo diffusori dotati di queste regolazioni sono rarissimi. La situazione più frequente è che i normali diffusori non si adattino mai all’ambiente circostante, e il loro suono ne sia pesantemente mortificato.

Per ovviare a questo problema l’unica soluzione oggi è quella d’inserire un processore attivo nel sistema audio. Questo provvederà ad equilibrare elettronicamente la risposta in frequenza e fase, per ottimizzare il sistema Ambiente-Diffusore-Elettroniche.

Blue Moon dispone del “Processor” un processore audio che inserito tra pre e finale, provvede ad riequilibrare questa emissione.

Il Processor non è un equalizzatore ambiente come era concepito in tempi passati, considerato più un giocattolo su cui agire a piacimento senza alcuna conoscenza acustica.

Il Processor viene tarato ambiente per ambiente, e congelato in quella posizione fino a che non varino i componenti del sistema HiFi.

Questa nostra elettronica assolve al compito di equilibrare componenti che non posseggono regolazioni proprie.

Il risultato finale e sbalorditivo.

 

Link di approfondimento

Trattamento acustico ambientale attivo – Perchè il “processore”

“Processor” – processore ambiente

 

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *