[cml_media_alt id='5537']26 BlueMoon Audio Techology logo Piantini Fazzini 4[/cml_media_alt]

/ Preamp N.1 – preamplificatore

PreAmp N.1

 

Seguendo la filosofia “modulare” di Blue Moon AT,  il PreAmp N.1 è disponibile, e componibile, in 3 Step successivi, partendo da una configurazione base fino alla massima, con prestazioni di livello assoluto.

Nelle 3 configurazioni il preamplificatore vero e proprio “Line Stage” rimane invariato. Quello che cambia, sono solo le alimentazioni che incrementano le prestazioni sonore, senza però dover sostituire l’intera macchina.

Tutto questo comporta anche con un notevole risparmio economico.

 

First Step

PreAmp N.1 fist step front

“Stage Line” + “Power Supply A1” front

 

 

PreAmp N.1 fist step back

“Stage Line” + “Power Supply A1” back

 

Il “First Step”

Questa configurazione comprende lo “Stage Line” + “Power Supply A1” (alimentazione per la solo uscita analogica).

La configurazione base, con alimentazioni tradizionali, fornisce prestazioni soniche notevoli.

 

 

 

 

Second Step

PreAmp N.1 second step front

“Stage Line” + “Power Supply A2” front

 

PreAmp N.1 second step back

“Stage Line” + “Power Supply A2” back

 

 

Il “Second Step”

Il passo successivo prevede il  “Line Stage” + “Power Supply A2”.

La “Power Supply A2” è un’alimentazione con trasformatore custom ad alte prestazioni, costruito su specifiche Blue Moon AT, e condensatori di filtraggio in polipropilene. Questa configurazione assicura un suono neutro e naturale, raggiungibile solo usando materiali di altissima qualità.

 

 

 

Third Step

PreAmp N.1 third step front

“Stage Line” + 2 “Power Supply A2” front

 

 

PreAmp N.1 third step back

“Stage Line” + 2 “Power Supply A2” back

 

Il “Third Step”

Il terzo livello include, “Line Stage” + 2 “Power Supply A2”, una per ogni canale.

 

La massima configurazione si raggiunge con l’inserimento di una seconda “Power Supply A2”.

In questo ambito, i due canali sono alimentati separatamente e sono anche “galvanicamente” separati sia sulle alimentazioni sia sulla sezione linea.

La totale separazione tra i due canali riduce drasticamente le contaminazioni elettromagnetiche che inevitabilmente si creano al passaggio del segnale audio, sia sugli stadi di premplificazione che sui cavi di collegamento (interni ed esterni).

Avere due alimentazioni permette, inoltre, di sfruttare solo una piccola parte della corrente prodotta dai dispositivi, facendoli lavorare in una fascia lineare.

 

 

 

Tutti i “box” sono in rame, materiale che garantisce un eccellente isolamento elettromagnetico, e favorisce un “suono” neutro e naturale.

I pannelli posteriori, dove sono alloggiate le connessioni, sono in bachelite, materiale che assicura il massimo isolamento dal telaio senza il fenomeno dell’elettrizzazione, come invece avviene nei materiali plastici.

 

 

 

 

 

Interface N.1 sopra

“Power Supply A2” up

 

 

 Filosofia di progetto

 

I preamplificatori, centro strategico dei sistemi HiFi, devono avere come caratteristica fondamentale: la neutralità.

Il PreAmp N.1, grazie alla totale assenza di condensatori elettrolitici sull’alimentazione “Elettrolitic Capacitor Less” e l’assenza di qualunque condensatore sul percorso del segnale, ha questa primaria caratteristica, ed ha permesso, inoltre, di fare un grosso passo avanti nella naturalezza sonora.

L’adozione dell’alimentazione “induttiva-capacitativa” ha consentito di isolare il preamplificatore dalla contaminazione delle spurie provenienti dalla rete elettrica, e di impedire al rumore prodotto dai campi magnetici del trasformatore, di sporcare, attraverso la rete elettrica, il segnale audio dei componenti del sistema.

 

 

PreAmp N.1 2 telai up

“Stage Line” – up

 

 

Particolare cura è stata messa sulla cablatura sia dell’alimentazione, sia della linea, utilizzando cavi di livello assoluto con schermatura singola.

Anche i condensatori in polipropilene dell’alimentazione e quelli di filtraggio sul box della linea, sono schermati singolarmente, per preservare il segnale audio da qualunque contaminazione.

Infine sono stati adottati due livelli di stabilizzazione della corrente di alimentazione. Un primo stadio è presenta sul box “Power Supliers”, e un secondo inserito sulle singole schede linea, per isolare i due canali da possibili rientri reciproci di segnale, creando un perfetto “dual mono”.

Per il pannello posteriore è stata usata la Bachelite, materiale ad elevatissimo isolamento elettrico, grande smorzamento e alta neutralità, per favorire le qualità del suono.

Tutte queste scelte, sono state fatte per arrivare ad una naturalezza paragonabile a quella dell’evento “live”.

 

 

 

Principali caratteristiche:

  • Configurazione Dual Mono
  • Cabinet in rame
  • Totale assenza di condensatori elettrolitici “Elettrolitic Capacitor Less”
  • Nessun condensatore sul percorso del segnale
  • Alimentazione “Induttiva- Capacitativa”
  • Cavi schermati singolarmente (stadio alimentazione e stadio linea)
  • Cablatura fatta a mano per ottimizzare i percorsi di corrente e segnale
  • Schermatura ed isolamento dei condensatori in polipropilene
  • Doppio livello di stabilizzazione della corrente di alimentazione

 

Dimension:

Balanced preamplifier

Input: 3 balanced

Output: 2 balanced (bridge)

2 box Copper-Plexiglass front pannel

Dimension: mm. 430x330x110 (W x D x H), Weight Kg. 5,0

Power Supply Dimension: mm. 430x330x110 (W x D x H),

Weight Kg.8,0