/ Stereo Plus System

 

 

 

 …the new ‘Stereo’ Standard

 

Stereo Plus System

 

In principio era il MONO, poi arrivò lo STEREO.

Da oggi, per avvicinarsi alla realtà dell’evento sonoro c’è lo

STEREO PLUS: più altoparlanti in ambiente,

oltre ai due frontali, che riproducono tutti i nostri  album 2 canali (LP – CD – file audio)

 
 

 

 

SPS i nostri sistemi – Gallery

 

 

Cosa fa:

a partire dal segnale Stereo, estrae le informazioni di ambienza presenti in esso e ricrea in ambiente un evento sonoro molto simile alla realtà.

(ATTENZIONE Non elabora segnali Multicanale. Il segnale è sempre e solo Stereo)

 

 

 

 

Componenti:

-Più diffusori in ambiente (minimo 2) in aggiunta al sistema stereo

-1 amplificatore a più canali per le casse ambienza

-1 processore audio

 

 

 

 

Come usarlo:

Stereo Plus System affianca qualunque sistema audio hifi preesistente, di qualunque livello sia.

Il contributo dello Stereo Plus System è sempre ben udibile e ricrea comunque uno spazio e una condizione vicino alla realtà.

 

 

 

 

 

Perché usare lo Stereo Plus

 

Produce:

-Radicale miglioramento della Timbrica; aumenta la correttezza e naturalezza.

-Straordinario Soundstage; gli esecutori rimangono sul palco davanti a noi.

-La Dinamica si incrementa dando una sensazione “Live”.

-Le vecchie incisioni acquistano nuovo splendore.

-I miglioramenti sono evidenti anche con lo Stereo Plus inserito in impianti già esistenti.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IL giradischi, analogico per eccellenza, è una delle sorgenti per lo Stereo Plus System

 

 

 

Inserimento dello Stereo Plus  sul sistema HiFi

Il segnale viene prelevato a valle del preamplificatore e inserito sul Processore Audio, che con un algoritmo proprietario, processa e distribuisce il segnale alle casse ambienza.

Dopo questa fase il flusso, passa all’amplificatore a più canali (potenza oltre 300 watt per canale), e da questo smistato ai diffusori ambianza collocati nella stanza che vengono disposti in modo da coprire uniformemente l’area di riproduzione, creando un palcoscenico credibile e tridimensionale, all’interno dell’area di ascolto (vedi diagramma). A questo proposito, sono prodotti diffusori con profondità ridotta, la serie “Wall” , da collocare a parete, per minimizzare le interferenze con la stanza di ascolto.

Nell’ultima fase, si procede ad una tarature fine, sia dei singoli diffusori ambienza (ogni cassa possiede un regolatore proprio), sia rispetto al rapporto emissione anteriore-posteriore.

Dopo questa regolazione, il flusso del segnale proveniente da tutti i diffusori, risulterà omogeneo da costituire una unica sorgente che emette a 360°, opportunamente svincolato delle dimensioni della stanza.

 

 

 

 

 

NB. Il segnale destinato ai diffusori frontali non viene in alcun modo toccato da questo processo. I diffusori anteriori rimangono pilotati dall’amplificatore già presente nell’impianto.

 

 

 

Vedi Il video di presentazione


 

Link:

SPS i nostri sistemi – Gallery

Wall 2 – diffusori 

Wall 05 – diffusori

Audio Review a BLUE MOON House-VT per Stereo Plus

QuotidianoAudio – Il lato oscuro dello Stereo” è quello che vuole farci scoprire il sistema BlueMoon Stereo PLUS

Audio Review. La prova