/ Elettroniche / Processor

Processor

Processor – Processore ambiente

 

 

 

…..Senza fare il discorso troppo lungo, il voler rifiutare a priori, oggi,

la modifica del segnale nel dominio digitale è un po’ come essere “terrapiattisti”.

I vantaggi sono enormi e, al contrario dell’analogico,

ogni trasformazione fatta nel dominio digitale aggiunge una distorsione trascurabile.

Estratto dall’articolo di Maurizio Fava – Remusic, relativo all’ascolto delle Stereo Plus System SPS

 

Abbiamo riportato questo brano dell’ottimo articolo di Maurizio Fava, perchè rispecchia a pieno il nostro approccio al mondo dell’Hi-End.

Blue Moon AT

 

 

Vintage shop Processor con Gamut parte 

 

 

 

 Vintage shop Processor con Gamut parte 2


 

 

 

 

 

Perché la necessità del Processor. I termini del problema.

Da sempre uno dei principali problemi da affrontare per la messa a punto dell’impianto hi-fi domestico, è l’interazione tra “sistema audio e ambiente”. Questo aspetto è quasi sempre il responsabile del suono non esaltante dei nostri impianti domestici.

La soluzione, fino ad oggi e salvo rari esempi diversi, è stata affrontata con un approccio passivo: trattare acusticamente l’ambiente di ascolto.

Questa strada è sicuramente da perseguire, ma per un radicale miglioramento, riteniamo che l’approccio “attivo” con una elettronica dedicata, sia indispensabile.

 

 

 

Per questa ragione è nato il nostro Processor.

Come lo stesso nome suggerisce, il Processor interviene nel dominio digitale, elaborando il segnale e restituendolo, attraverso il suo algoritmo al dominio analogico, opportunamente modificato in funzione delle condizioni ambientali e del sistema hifi.

La taratura viene effettuata dopo un approfondito ascolto in loco, e dopo una accurata valutazione di ciò che si è ascoltato. Questa metodologia richiede la conoscenza dell’acustica ambientale, e una lunga esperienza di ascolto della musica dal vivo. Lo scopo finale infatti, è di far emettere dal sistema domestico, il suono come era stato pensato dal tecnico audio autore della registrazione.

Risulta evidente che ogni installazione del Processor è eseguita da persone preparate a questo compito.

 

 

 

Inserimento nella catena audio

Il Processor è inserito tra il la sezione pre e quella finale del sistema audio.

La regolazione avviene attraverso un’interfaccia grafica del computer. Conclusa la taratura, questa viene cristallizzata, ed è modificabile solo attraverso l’intervento manuale del tecnico.

Abbiamo scelto questa rigida modalità, perché, come enunciato inizialmente, il Processor è uno strumento per ottimizzare l’ambiente con il sistema audio. Pertanto, la necessità di modificarla si presenterà solo se vi saranno variazioni dell’ambiente o della composizione del sistema hi-fi.

La collocazione del processor non è invasiva. Si aggiunge solo un altro componente al nostro sistema audio preesistente, senza interventi strutturali nella sala di ascolto.

 

 

 

Il risultato finale

I risultati che si ottengono sono talmente importanti da rivoluzionare la resa finale dell’impianto audio. Questi risultati, vanno ben oltre il consueto cambio di componenti all’interno del sistema hi-fi.

Non solo le varie gamme audio vengono raffinate e omogeneizzate, ma sia la timbrica che la ricostruzione ambientale raggiungono livelli molto vicini al reale

Non resta che ascoltarlo.

 

 

 

Per questo, è sufficiente contattare:

Sophos HiEnd – “Blue Moon House Centro Italia”

Bruno Fazzini – tel. + 39 347  1402138

http://www.sophoshiend.it/

email: sophoshiend@gmail.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *