[cml_media_alt id='5537']26 BlueMoon Audio Techology logo Piantini Fazzini 4[/cml_media_alt]

/ Stereo Plus System / Stereo Plus System. Il Superamento dello stereo 2 canali

Stereo Plus System. Il Superamento dello stereo 2 canali

 

Stereo Plus System. Il Superamento dello stereo 2 canali

 

Lo stereo tradizionale si basa sull’assunto che il segnale ripreso dai microfoni durante un evento musicale, sia poi riprodotto in ambiente domestico tramite 2 diffusori. Prevede anche che questi ricostruiscano in toto l’evento sonoro registrato. In questa ricostruzione, deve essere compresa la dimensione ambientale e spaziale (esecutore solista, gruppo strumentale, orchestra ecc).

Le casse acustiche di un sistema stereo medio (es. 2 o 3 vie da pavimento) emettono in ambiente, soprattutto anteriormente, un segnale che come intensità e dimensione è solo una parte di quello dell’evento reale. Questi stessi diffusori, inoltre, dovrebbero eccitare le pareti della stanza di ascolto, riproducendo le riflessioni della sala da concerto. Questo dovrebbe avvenire con la stessa intensità e grandezza di quelle dell’evento sonoro registrato.

Cio’ non è possibile, semplicemente perchè queste casse acustiche, per le dimensioni e per la potenza con cui mediamente sono pilotate, emetteranno un segnale audio molto più limitato rispetto a ciò che una formazione di strumenti produce in un evento reale.

Questo anche se le sale di ascolto domestiche sono notevolmente più piccole

Negli anni sessanta e successivi, quando lo stereo è nato e si è sviluppato, i mezzi tecnici non permettevano di fare altro che il 2 canali come lo conosciamo.

Oggi, con l’avvento del digitale, che è stato portato a livelli di qualità elevatissimi, queste limitazioni sono state superate ed è possibile avvicinarsi all’evento reale.

Per superare lo stereo tradizionale,

dobbiamo inserire nello spazio domestico alcuni diffusori ambienza che siano governati da un processore che, opportunamente istruito, invii loro un segnale per simulare la dimensione spaziale.

Inizialmente é possibile inserire solo due casse posteriori, e in seguito aggiungerne altre due laterali e una centrale.

Un buon assetto è quello suggerito dal multicanale tradizionale, dove però sia inserito il processore. Questo a partire dal segnale stereo in uscita al preamplificatore, elabori segnali diversi per intensità ritardo e fase da inviare ai diffusori ambienza.

Questo è il concetto fondamentale dello Stereo Plus System. Partire dal segnale stereo tradizionale, che in se ha già le informazioni spaziali anche se di intensità limitata, estrarle, modificarle e inserirle in piccoli diffusori ambienza per ricreare lo spazio dell’evento sonoro reale.

Il risultato è notevolissimo per coinvolgimento emotivo, e immerge l’ascoltatore nella dimensione tipica della sala da concerto.

L’aspetto più eclatante del sistema è che in nessun caso si percepiscono i diffusori ambienza come oggetti separati. Anche avvicinandosi ad essi non si percepiscono come fonti separate, mentre risultano come un sistema unico con le casse anteriori.

In questa situazione gli strumentisti sono sempre ben collocati anteriormente.  Non si avverte mai un loro spostamento posteriore, come invece qualche volta accade in sistemi multicanale tradizionali.

Lo Stereo Plus System, a partire dal segnale stereo, introduce lo spazio originale dell’esecuzione. Lo spazio ricreato, rafforza anche l’assetto anteriore della ricostruzione scenica, conservandone però la struttura originale.

 

Link di approfondimento

Stereo Plus System. Il Superamento dello stereo 2 canali

Stereo Plus System the new ‘Stereo’ Standard

SPS – Le 3 ottime ragioni per preferirlo al “Multicanale tradizionale”

SPS i nostri sistemi – Gallery

Wall 2 – diffusori 

Wall 05 – diffusori

Audio Review a BLUE MOON House-VT per Stereo Plus

QuotidianoAudio – Il lato oscuro dello Stereo” è quello che vuole farci scoprire il sistema BlueMoon Stereo PLUS

Audio Review. La prova

 

0 POST COMMENT

Send Us A Message Here

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *